fbpx

“Esigenza Cantore” l’ordine mai dato

Vita segreta del Generale Luigi Olivieri (1892-1982)

di Giannino Angeli

Tutto preordinato e messo a punto come un orologio.
Mancava e non è stato mai dato l’ordine di saltare in trincea: Attuare esigenza Cantore che soltanto il Generale del V Corpo d’Armata poteva emettere.

Forse non è del tutto esatto dire che quell’imperativo non fu mai pronunciato in quanto il 18 ottobre 1953,
sottotraccia il Comandante in capo, di fatto avvertì, che tutta l’«organizzazione» passava ai suoi ordini.

Era il passo precedente alla mobilitazione reale suggerita dalle minacce di Tito di invadere con le armi la «Zona “B”» del Territorio Libero di Trieste.

L’iniziativa di contrapporsi alla pari va ascritta al Presidente del Consiglio d’allora Giuseppe Pella che, senza indugio, schierò l’esercito italiano al confine.

Per i volontari della «O» si trattò di una prova generale perché il loro impiego si ridusse allo svolgimento di una intensa attività informativa utilissima, peraltro, ai nostri soldati per la presa di conoscenza del terreno dove avrebbero potuto combattere.

La predisposizione dei sette battaglioni messi in campo dimostrò quale grado di efficienza avevano raggiunto i volontari occupando praticamente gran parte del Friuli nord orientale e il goriziano.
L’incendio che avrebbe potuto scoppiare si spense sul nascere.

Prezzo: 15,00
Aggiungi al carrello
Autore
Rilegatura
Brossura
Pagine
104
Formato
Cm 16×22
Isbn
978-88-7772-337-6
{{>icon-text text="Carrello" icon="cart" classes="vertical" text-type="heading1"}}
{{> cart-items classes="middle-cart"}} {{> mini-review-order }} {{> buttons type="normal" text="Visualizza carrello"}}
{{>icon-text text="Ricerca" icon="search" classes="vertical" text-type="heading1"}} Off canvas search content here!

Ciao (non sei ? Logout)

Dalla bacheca del tuo account puoi visualizzare i tuoi ordini recenti, gestire i tuoi indirizzi di spedizione e fatturazione e modificare la password e i dettagli dell'account.