fbpx

VENZONE RINATA

Testimonianze della ricostruzione civile dopo il terremoto del 1976 raccolte dai protagonisti

di Gianpaolo Della Marina Maurizio Brufatto

A più di 43 anni dal terremoto del Friuli

la ricostruzione di Venzone, proclamato nel 2017 “Il più bel borgo d’Italia”, appare ancora oggi un esempio quasi unico di ripristino integrale di un patrimonio culturale e civile a seguito di un disastro.

Con l’affievolirsi della memoria si è ritenuto necessario raccogliere le testimonianze di un avvenimento che ha coinvolto un’intera popolazione.

Lo sforzo di ricomposizione dell’identità, realizzato al di là delle condizioni allora date, è stato un evento collettivo.

I protagonisti raccontano i passaggi salienti che hanno portato alla definizione teorica, metodologica e poi materiale dell’opera di ricostruzione della cittadella murata.

Si tratta di un’impresa civile durata quasi dieci anni, ripercorsa in un caleidoscopio di prospettive che insieme delineano il quadro generale in cui leggere quella storia.

Storia civile che ha unito in modo straordinario istituzioni e popolazione.

 

Curatori

Gianpaolo Della Marina.

Laureato in architettura nel 1979 con tesi vertente sul recupero dei “centri urbani minori”, relatore il prof. Romeo Ballardini.

Ha svolto la professione di architetto progettando e dirigendo numerose opere pubbliche e private con particolare attenzione al restauro, al recupero, al riuso e agli interventi ambientali. È estensore di interventi afferenti il recupero e il restauro architettonico su riviste tecniche e di settore.

Ha fatto parte del gruppo di studio e progettazione per la creazione del “Parco archeologico di Aquileia” coordinato dall’arch. Marcello D’Olivo su incarico della Provincia di Udine.

Per molti anni è stato presidente delle commissioni paesaggistiche e ambientali rispettivamente di Venzone e di Gemona. È coordinatore della presente pubblicazione.

 

Maurizio Brufatto.

Architetto, ha guidato l’Ufficio di Piano della Comunità Montana del Gemonese nella redazione del Piano Comprensoriale di Ricostruzione e del Piano di sviluppo.

Successivamente si è occupato dei Progetti FIO del Ministero dei Beni Culturali per conto di Concessionari e Soprintendenze operando nei Musei di Napoli, Formia, nei siti archeologici di Tivoli, Palestrina, nella biblioteca dell’università di Bologna collaborando con il prof. Ballardini.

Ha fatto parte del team che ha progettato e realizzato il recupero dell’ex macello di S. Giobbe per l’Università Cà Foscari di Venezia.

Ha realizzato numerosi progetti di biblioteche e opere pubbliche tra cui le Terme Romane di Monfalcone.

Docente al Master annuale di secondo livello “Processi Costruttivi Sostenibili” organizzato dall’Istituto Universitario di Architettura di Venezia dal 2010 al 2018.

È curatore della presente pubblicazione.

Prezzo: 24,00
Aggiungi al carrello
Autore
Rilegatura
Brossura
Pagine
208
Isbn
978-88-7772-289-8
Curatore
Fiorenzo Valent, Miriam Calderari, Giacomo Beorchia, Giorgio Pilosio, Aldo Topan, Ada Bellina. Intervista a Antonio Sacchetto.
Illustrato / con foto
{{>icon-text text="Carrello" icon="cart" classes="vertical" text-type="heading1"}}
{{> cart-items classes="middle-cart"}} {{> mini-review-order }} {{> buttons type="normal" text="Visualizza carrello"}}
{{>icon-text text="Ricerca" icon="search" classes="vertical" text-type="heading1"}} Off canvas search content here!

Ciao (non sei ? Logout)

Dalla bacheca del tuo account puoi visualizzare i tuoi ordini recenti, gestire i tuoi indirizzi di spedizione e fatturazione e modificare la password e i dettagli dell'account.