fbpx

L’amante veneziana

di Edi Fabris

Sergio Castiglia è un pediatra cinquantenne che è reduce da una dolorosa separazione.

Ad un certo punto della propria vita contrassegnata successivamente da un lungo periodo di sostanziale solitudine, avverte la necessità di ritrovare l’affettività perduta.

Lo fa attraverso incontri di varia natura, in due occasioni anche intensamente erotici, con alcune donne.

Conosciamo quindi l’anticonformista pittrice Monia, la disinibita studentessa milanese Emanuela, amica della figlia e la bella russa Irina, moglie di un ricco imprenditore.

Troviamo anche l’ex campionessa di atletica leggera Cecilia, emigrata per noia in Australia, e la madre di famiglia, separata, Anna, per la cui giovanissima figlia, Maila, il medico avverte per un breve periodo un’attrazione inquietante.

Lacerato da mille dubbi esistenziali e incapace di analizzare lucidamente la propria interiorità, il protagonista crederà di risolvere alla fine i propri problemi con una soluzione coinvolgente e di relativo impegno.

Questo forse è testimonianza di un vissuto, quello del nostro tempo, in cui ogni sentimento è spesso labile e sfuggente.

Svuota
Autore
Rilegatura
Brossura
Pagine
144
Isbn
978-88-7772-283-6
Supporto
,
{{>icon-text text="Carrello" icon="cart" classes="vertical" text-type="heading1"}}
{{> cart-items classes="middle-cart"}} {{> mini-review-order }} {{> buttons type="normal" text="Visualizza carrello"}}
{{>icon-text text="Ricerca" icon="search" classes="vertical" text-type="heading1"}} Off canvas search content here!

Ciao (non sei ? Logout)

Dalla bacheca del tuo account puoi visualizzare i tuoi ordini recenti, gestire i tuoi indirizzi di spedizione e fatturazione e modificare la password e i dettagli dell'account.