Nonna Maria

covercoos

Varie. “Questo libro è nato per le insistenze di mio cugino, il quale spesso mi rimproverava di dedicare poca attenzione al paese luogo di origine della famiglia di mia madre. Mi ricordava il debito di gratitudine che avevo nei confronti dei nonni ed in particolare di nonna Maria, perciò mi sollecitava a scrivere. Ed ecco il primo racconto dedicato proprio a lei, seguito da un piccolo nipote alle sue prime esperienze con la vita. A poco a poco l’orizzonte narrativo si è andato ampliando fino ad abbracciare le storie di uomini e di donne alle prese con un’esistenza difficile, fatta di miseria, di lavoro, spesso di emigrazione e talvolta di morte. Attraverso la presentazione degli altri personaggi si delinea il paese con le sue regole ancestrali, non scritte, che scandivano la vita di ogni giorno…”. Il libro riserva particolare attenzione alla tradizione ed alla gente, con lo scopo di sottrarre all’oblio la microstoria locale, fatta di fatica, di miseria, di sofferenza e talvolta di morte.

Sandrino Coos
è nato a Taipana (UD) nel 1936, ha studiato a San Pietro al Natisone (UD), dove ha conseguito il diploma d’insegnante elementare, poi ha completato gli studi universitari presso la Facoltà di Magistero a Trieste. Dopo 14 anni d’insegnamento nella scuola elementare è passato nel ruolo direttivo, operando in più sedi fino al momento del collocamento in quiescenza, avvenuto nel 1994.
Dopo il terremoto del 1976 è entrato in contatto con le autorità della Carinzia, in particolare con il sindaco Helmut Manzenreiter e l’ispettore circondariale Leopold Mirsch della Città di Villaco, con la collaborazione dei quali ha organizzato numerosi gemellaggi tra le scuole elementari e medie delle due regioni confinanti, dando vita ad attività finalizzate alla formazione di futuri cittadini d’Europa. Tali iniziative hanno coinvolto anche le famiglie, attivando rapporti di amicizia ancora vitali, nonostante il tempo trascorso.
Le autorità austriache hanno apprezzato le relazioni tra scuole ed hanno concesso al direttore Coos i seguenti titoli onorifici: Cittadino Benemerito della Città di Villaco, Cittadino Benemerito della Regione Carinzia e Cavaliere della Repubblica Austriaca. Nell’ambito dei rapporti con le scuole austriache ha dato ampio spazio all’educazione stradale, per la partecipazione al concorso internazionale “Il ciclista sicuro”che si teneva ogni anno a Villaco con l’adesione di Carinzia, Slovenia e Friuli.
Ha collaborato con la Provincia di Udine e l’A.C.U. per una capillare diffusione dell’educazione stradale nelle scuole e per la costruzione di campi attrezzati, finalizzati alle esercitazioni pratiche degli alunni, anche con l’intervento della Polizia Municipale. La Provincia di Udine e l’ A.C.U. hanno premiato l’impegno del direttore con la concessione di un diploma di merito e di una medaglia d’argento.
Nel Comune di nascita ha partecipato all’attività amministrativa in qualità di sindaco e di consigliere comunale, con l’intento di migliorare le condizioni di vita della propria gente.
Dopo la morte della moglie, avvenuta nel 2000, si è messo a scrivere ed ecco venire alla luce due libri di poesie: Canti della memoria e Ti devo infinite parole d’amore – Te muoren reiće prisarčne besiede prez koncà, scritto in italiano e nel dialetto sloveno locale; seguono altri due: Un’osteria, un borgo, un paese e Tempi difficili – Težko živenje, anche questo in testo bilingue.

NONNA MARIA
Donne, uomini e bambini di altri tempi

Autore: Sandrino Coos
Formato: 16×22 cm
Pagine: 256
ISBN: 978-88-7772-173-0

€ 15,00  + spese spedizione

FacebookTwitterWhatsAppPinterestGoogle GmailShare