Due facce della stessa medaglia

DUEFACCE

Seconda Guerra Mondiale. Le storie che vengono raccontate in questo libro sono quelle di due Alpini, entrambi buiesi; due vicende che inizialmente si intrecciano per poi dividersi dopo l’8 settembre 1943. I protagonisti sono Luciano Papinutto, classe 1919, del Btg Gemona dell’8° Rgt Alpini e Mattia Pezzetta, classe 1921, del “Misto Genio Alpino”. Entrambi in Grecia nel periodo 1940-42. Partirono poi per la Campagna di Russia e vissero insieme il dramma della disfatta e della ritirata. Tornarono sani e salvi in Patria, ma sconvolti e segnati per sempre da quella tragedia. Il destino, che fino a quel momento li aveva accomunati, fece in modo che le loro vite prendessero strade diverse. Luciano, coerente fino in fondo con quegli ideali per cui aveva combattuto, andò sul confine orientale con la Repubblica Sociale, Mattia invece si rifugiò in montagna con i partigiani, per quegli ideali di libertà che il fascismo aveva cancellato. Due vite, vissute con identica onestà intellettuale e personale; Luciano e Mattia infatti, nonostante vicende storiche più grandi di loro li avessero divisi, mantennero sempre tra loro rapporti improntati alla stima reciproca, lasciando a tutti noi una grande lezione di civiltà.

DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA
“CON COERENZA” testimonianza di Luciano Papinutto 1940 – 45
“AL FRONTE NON CI TORNO” testimonianza di Mattia Pezzetta 1940-45

A cura di: Celso Gallina

Formato: 16x22cm
Pagine: 148
Illustrato
Volume brossurato
ISBN: 978-88-7772-181-5

€ 18,00 + spese di spedizione

Share