Tedeschi al confine orientale 1943-45

tedeschi-cover

Seconda Guerra Mondiale. Durante i convulsi e difficili anni dell’occupazione nazista della Valcanale e del Canal del Ferro, la valle del Fella rappresentò per i tedeschi un cordone ombelicale strategico tra il retroterra carinziano tedesco ed i territori friulano e giuliano, occupati l’8 settembre 1943.
Gli argomenti trattati sono l’occupazione militare tedesca, la prima resistenza italiana all’azione nazista, la gestione civile del territorio sotto stretto controllo straniero, gli insistenti bombardamenti alleati delle vie di comunicazione ferroviaria e stradale, il crescente impegno delle formazioni partigiane italiane e transfrontaliere, la capitolazione ed il disordinato ritiro delle forze naziste.
Una seconda parte del libro riporta memorie storiche e testimonianze raccolte tra i presenti al difficile periodo dell’occupazione o che le hanno apprese dai racconti dei padri. Una carrellata finale sia pur parziale è riservata a uomini in armi della valle che prestarono servizio nei ranghi militari italiani e tedeschi.
I capitoli sono corredati da materiale fotografico, gentilmente concesso, tratto da pubblicazioni, da archivi pubblici e privati.

Tedeschi al confine orientale 1943-45
Storie & Memorie

Autore: Raimondo Domenig

Formato: cm 16×22
Pagine: 344
Volume brossurato
ISBN: 978-88-7772-235-5

€ 24 + spedizioni

Share